Mycoplasma pneumoniae anticorpi IgM

Settore
Batteriologia
Sierologia
Nomenclatore
---
Campioni Clinici
Sangue   Elimina   Elimina
Germi
Mycoplasma pneumoniae   Elimina   Elimina
Tempi di Risposta
3 giorni   Elimina   Elimina
Tempi di Consegna
entro 2 ore   Elimina   Elimina
Per questo esame contattare:
DETTAGLI ESAME
Significato Clinico
Sono test qualitativi per il rilevamento di anticorpi nel siero o nel plasma contro il Mycoplasma pneumonite. Gli anticorpi IgM sono determinabili circa 7 giorni dopo il verificarsi di sintomi specifici. La maggiore concentrazione di anticorpi IgM si trova tra 10 e 30 giorni dall’inizio dei sintomi. Dopo 12-26 settimane i titoli degli anticorpi IgM calano a concentrazioni non più rilevabili.
Gli anticorpi di classe IgM si rilevano con maggiore frequenza nelle infezioni primarie ma non nelle reinfezioni. Come marker di infezione in atto viene quindi considerata significativa la rilevazione di anticorpi di classe IgA che risulta evidente sia nel corso di un’infezione acuta sia nel caso di reinfezioni. La formazione di anticorpi IgG a seguito di un’infezione da Mycoplasma inizia dopo quelladegli anticorpi IgM e IgA. e raggiunge il proprio massimo nella 5a settimana dall’inizio della malattia. In casi rari può avvenire che un’infezione acuta decorra senza la formazione di anticorpi IgA e IgM.
Preparazione
Poichè campioni lipemici o emolizzati possono fornire risultati non conformi alla metodica utilizzata, è preferibile effettuare il prelievo a digiuno.